Menu Principale

Orari Apertura

Martedì - Domenica: 11-13; 17-19

Lunedì: 17-19


Dove Siamo

La sede del Museo si trova all'interno del Castello Ducale di Bisaccia (AV), in Corso Romuleo, nel centro storico del paese. Si può raggiungere in auto, dalla A16 NA-BA, uscita Lacedonia (AV), proseguendo secondo le indicazioni.


Biglietteria

Intero: 1 Euro

Gratuito: ragazzi sotto i 14 anni - adulti sopra i 65 anni.


Direzione Segreteria

Tel.: +39 082789196

Percorso espositivo - Sala3

Nella III sala è esposta una cospicua raccolta di ornamenti personali, nonché una scelta di oggetti della cultura materiale, oltre che alcune attestazioni di armi e attrezzi in metallo.I reperti provengono, come nel caso delle altre attestazioni già presenti nelle altre sale espositive del museo, dai corredi funerari delle sepolture della necropoli di Cimitero Vecchio, ma anche dalla donazione fatta dal professore Nicola Fierro, instancabile studioso e ricercatore delle evidenze archeologiche del territorio di Bisaccia.
Tra i reperti, ascrivibili nell’orizzonte cronologico e culturale illustrato nel percorso espositivo museale, una posizione di spicco è riservata al corredo della tomba 82, femminile, riferibile ad un personaggio di rango elevato nell’ambito della società indigena locale, di cui si evidenziano in modo considerevole i monili in bronzo ritrovati.
Particolarmente rappresentativa e ricca è la classe delle fibule in bronzo, gli oggetti che, come si è visto, sono funzionali all’abbigliamento sia femminile che maschile, e che ricorrono nei corredi funerari alquanto diffusamente nel corso del tempo e con diversità di fogge distinte dagli svariati ed adeguati utilizzi.
Se la fibula è l’elemento tipico del costume delle genti della media valle dell’Ofanto, non meno interessante è la vasta gamma di anelli, catenine, orecchini, pendagli a forma di animale stilizzato, indossati in prevalenza dalle donne, ma talvolta anche dagli uomini, oltre che collane realizzate con vaghi in pasta vitrea o in ambra.
La sala è stata allestita anche in funzione multimediale e vi è proiettato un video in 3D animato con la ricostruzione del villaggio protostorico e la necropoli di Cimitero Vecchio. La sala è nata anche per l’attivazione di attività didattiche che avranno nel museo l’adeguato spazio di svolgimento, con l’intento che lo straordinario patrimonio archeologico del territorio di Bisaccia possa essere illustrato e fruito nel miglior modo possibile.

Sala3